Comuni Virtuosi

Di Giovanni Battista Pizzimbone, presidente di Biancamano SpA (Società quotata in Borsa al segmento Star) che controlla Aimeri Ambiente Srl.

 

Associazione dei comuni virtuosi

E’ ormai appurato che il miglioramento dei parametri di sostenibilità ambientale in Italia non possano passare unicamente da norme o leggi che regolamentino le grandi politiche industriali o il rispetto e il mantenimento della qualità dei territori circostanti agli impianti produttivi, ma anche da una cultura di sostenibilità che deve partire dal basso, dalla quotidianità di tutta la popolazione.

La chiave per rafforzare questa “nuova” cultura ambientale per tutti deve inequivocabilmente passare per una presa di coscienza e ruolo da parte dei comuni italiani. In questo senso da oltre dieci anni il Gruppo Biancamano ha assunto un ruolo di primaria importanza sia nella quotidiana attività di raccolta dei rifiuti sia nell’impostazione di sistemi di raccolta differenziata. Sono molti ormai in Italia i comuni che si possono definire virtuosi e che attuano delle corrette politiche di risparmio energetico e tutela dell’ambiente, utili anche come “buon esempio” per tutti i cittadini.

L’Associazione dei comuni virtuosi ha istituito un premio nazionale dedicato a tutte quelle realtà che mettono in atto pratiche innovative e reali nel campo della politica ambientale. Nell’edizione 2014 se ne contano oltre 70, da Montechiarugolo (Parma) in cui sono state installate in tutti i lampioni lampadine al led, a Paderno Franciacorta (Brescia) dove i terreni inutilizzati sono diventati orti o Cassinetta di Lugagnano (Milano), primo comune italiano a dotarsi, nel 2008, di un piano regolatore a crescita zero.

Un elemento da migliorare: sono pochissimi i “Comuni Virtuosi” che superano i 10mila abitanti. Queste eccellenze devono diventare quindi esempio e stimolo per le molte città italiane al miglioramento delle proprie politiche ambientali, anche iniziando da piccole iniziative, che possono però diventare uno stimolo per tutti i cittadini nel seguire esempi virtuosi.

 

Per conoscere meglio il Premio “Comuni Virtuosi” di seguito il link all’articolo di Corriere.it: http://www.corriere.it/ambiente/14_agosto_20/i-comuni-virtuosi-indicano-che-altro-stile-vita-possibile-598de914-2867-11e4-abf5-0984ba3542bc.shtml

Impegno ambiente - Il Blog/Magazine del Gruppo Biancamano © 2014 Frontier Theme