Biancamano: contratto con il consorzio Ecodom per lo smaltimenti dei RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche)

Biancamano Spa, società quotata sul segmento Star di Borsa Italiana e primario operatore privato in Italia nel settore del Waste Management, tramite la controllata Aimeri Ambiente, ha siglato un contratto con Ecodom – Consorzio Italiano Recupero e Riciclaggio Elettrodomestici.

Biancamano, contratto con il consorzio Ecodom per lo smaltimenti dei RAEE

Il contratto prevede la lavorazione di circa 1.000 ton/anno di rifiuti provenienti dalle aree ecologiche del Sud Piemonte ed appartenenti alla categoria R2 (grandi bianchi) ovvero lavatrici, lavastoviglie, forni ecc. Il trattamento dei RAEE avverrà nel centro di smaltimento di Mondovì (CN), autorizzato alla lavorazione e recupero dei RAEE in linea con il “Decreto RAEE”, D.Lgs. 151/2005.

Ecodom è il sistema collettivo nazionale che gestisce, senza fini di lucro, il trasporto ed il trattamento dei RAEE (cat R1, R2, R4) a fine vita ed è costituito dai principali produttori nazionali di elettrodomestici. Nel 2013 Ecodom ha gestito il 31,4% (in termini di ton di rifiuto) dei RAEE raccolti in Italia.

Siamo molto soddisfatti – afferma Giovanni Battista Pizzimbone, Presidente di Biancamano S.p.A – di questo contratto con Ecodom che rappresenta un passo importante per l’espansione della nostra attività nel mercato italiano dei RAEE. I nostri impianti garantiscono uno standard qualitativo e quantitativo del recupero di assoluta eccellenza, infatti circa il 96% del materiale in ingresso viene recuperato ed avviato a riciclo.

Il presente comunicato è disponibile anche sul sito : www.gruppobiancamano.it nella sezione Investor Relations – Comunicati Price Sensitive.

Impegno ambiente - Il Blog/Magazine del Gruppo Biancamano © 2014 Frontier Theme